COMUNE DI POGGIO MIRTETO

 

 

Poggio Mirteto Scalo: la frazione, nata intorno alla stazione ferroviaria inagurata nella metà 800, è oggi cresciuta d' importanza grazie al collegamento con Roma. Il centro della frazione è la piazza dove sorge la chiesa Sacra Famiglia  Nella frazione sono presenti numerose Aziende agricole tra cui  quella di Sant'Antonio che è tra le più estese di Poggio Mirteto e il vecchio porto fluviale, oggi in ristrutturazione, che sarà il nodo delle attività ludico sportive sul fiume Tevere.

Castel San Pietro: sorge sui resti di una villa romana. Nel 1449 divenne possesso della chiesa che lo vendette alla famiglia Orsini che edificò l'attuale castello. Dopo vari proprietari, nel 1706 , divenne proprietà della famiglia Bonaccorsi alla quale è intitolato il palazzo.

San Valentino: elegante quartiere residenziale di Poggio Mirteto, apprezzato anche dagli antichi romani che costruirono ben due ville rustiche: villa dei Casoni e bagni di Lucilla, parzialmente scavate. Oggi ospita il Polo didattico di Poggio Mirteto

San Luigi: natosulla via di collegamento di Poggio Catino con la SS313. Oggi ospita numerose aziende agricole che vendono prodotti biologici.

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Accetta cookies da questo sito.