AVVISO DI CONDIZIONI METEO AVVERSE


01/12/2020 – Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso Meteo che prevede sul Lazio:

dalle prime ore di domani, mercoledì 02 dicembre 2020, e per le successive 18-24 ore, precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale tendenti a diventare diffuse dalla tarda mattinata. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti, della situazione meteo in atto e dello stato di saturazione del suolo, il Centro Funzionale Regionale ha valutato sulle Zone di Allerta della Regione:

CRITICITA’ IDROGEOLOGICA ED IDRAULICA:

ALLERTA ARANCIONE IDROGEOLOGICA con validità dal primo pomeriggio di domani, mercoledì 02 dicembre 2020 sulle Zone di Allerta: E (Aniene); F (Bacini Costieri Sud); G (Bacino del Liri).

ALLERTA GIALLA IDROGEOLOGICA E IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI su tutte le Zone di Allerta.

E‘ stato altresì diramato un Allertamento del sistema di protezione civile regionale (Bollettini, Avvisi, Allertamenti, Zone di Allerta di appartenenza dei vari Comuni della Regione Lazio).



Per info: Numero Verde del CFR 800.276570.

BUONI SPESA – AVVISO PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI

Con il Decreto-legge 23 novembre 2020, n. 154 “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” è stato nuovamente finanziato il fondo per il sostegno alle famiglie attraverso buoni spesa da utilizzare per l’acquisto di generi alimentari presso esercizi commerciali contenuti in un elenco pubblicato da ciascun Comune sul proprio sito istituzionale.

Si invitano gli esercizi commerciali a prendere visione dell’AVVISO 

ALLERTA PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA ED IDRAULICA


30/11/2020 –
A seguito delle previsioni meteo emesse dal Dipartimento della Protezione Civile in data odierna con indicazione di:

precipitazioni da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio, prevalentemente dal pomeriggio-sera di domani

sulla base dei fenomeni previsti, della situazione meteo in atto e dello stato di saturazione del suolo, il Centro Funzionale Regionale ha valutato dal pomeriggio-sera di domani, martedì 01/12/2020 e per le successive 36 ore:

CRITICITA’ IDROGEOLOGICA ED IDRAULICA:

ALLERTA GIALLA IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI su tutte le Zone di Allerta.

ALLERTA GIALLA IDROGEOLOGICA su tutte le Zone di Allerta.

E’ stato altresì diramato un Allertamento del sistema di protezione civile regionale (Allerta meteo-idro DPC), (Bollettini, Avvisi, Allertamenti, Zone di Allerta di appartenenza dei vari Comuni della Regione Lazio).

Avviso chiusura uffici comunali

A seguito di accertamento di un caso di positività al Covid 19 all’interno degli uffici comunali, oggi il Comune resterà chiuso.
Sono già state effettuate nelle prime ore del mattino le operazioni di sanificazione.
Per informazioni consultare gli indirizzi e mail o telefonici presenti sul sito istituzionale del comune.
Il Sindaco
Giancarlo Micarelli
3383846667

ALLERTA PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA ED IDRAULICA ED AVVISO METEO PER VENTO


25/10/2020 – Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso Meteo che prevede sul Lazio:

dal pomeriggio di domani, 26 ottobre 2020, e per le successive 18 ore, venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, con raffiche più intense sui settori costieri e crinali appenninici. Mareggiate lungo le coste esposte.
(Allerta meteo-idro DPC).

Inoltre le previsioni meteo emesse dal Dipartimento della Protezione Civile in data odierna danno indicazione di: precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.

Sulla base dei fenomeni previsti, della situazione meteo in atto e dello stato di saturazione del suolo, il Centro Funzionale Regionale ha valutato sulle Zone di Allerta della Regione:

RISCHIO VENTO:

ALLERTA GIALLA su tutte le Zone di Allerta;

CRITICITA’ IDROGEOLOGICA ED IDRAULICA:

ALLERTA GIALLA IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI su tutte le Zone di Allerta.

E‘ stato altresì diramato un Allertamento del sistema di protezione civile regionale (Bollettini, Avvisi, Allertamenti, Zone di Allerta di appartenenza dei vari Comuni della Regione Lazio).



Per info: Numero Verde del CFR 800.276570

COVID: NUOVA ORDINANZA REGIONE LAZIO DI PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EPIDEMIA

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato, con il ministro della Salute, Roberto Speranza, una nuova “Ordinanza ai sensi dell’articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”.

A seguito degli incontri con il Comitato Tecnico Scientifico, l’Assemblea dell’Anci, la Conferenza dei Rettori e l’Associazione dei presidi, la Regione Lazio dispone di:

1. Potenziare la rete COVID attraverso l’incremento di posti letto dedicati all’assistenza di pazienti affetti da COVID-19, identificando strutture pubbliche e private ulteriori rispetto a quella già inserite nella rete COVID, anche parzialmente dedicate e provvedere all’ampliamento dei posti di quelle già inserite in rete, fino al raggiungimento di 2913 posti letto di cui 552 dedicati alla terapia intensiva e sub-intensiva.

2. A partire dalla notte tra venerdì 23 ottobre e sabato 24 ottobre, vietare gli spostamenti in orario notturno sul territorio della Regione, dalle ore 24:00 alle ore 5:00 del giorno successivo, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze (a titolo esemplificativo, per i lavoratori, il tragitto domicilio, dimora e residenza verso il luogo di lavoro e viceversa), e per gli spostamenti motivati da situazioni di necessità o d’urgenza, ovvero per motivi di salute.
3. A partire da lunedì 26 ottobre, potenziare la didattica digitale integrata nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado e nelle Università. Le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado incrementano il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota pari al 50 per cento degli studenti, con esclusione degli iscritti al primo anno, mentre le Università incrementano il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota pari all’75 per cento degli studenti iscritti, con esclusione delle attività formative che necessitano della presenza fisica o l’utilizzo di strumentazioni.
Gli effetti dell’ ordinanza cessano al trentesimo giorno dalla data di pubblicazione.
Scarica qui il modello di autocertificazione