ALLERTA PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA ED IDRAULICA ED AVVISO METEO PER VENTO


25/10/2020 – Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso Meteo che prevede sul Lazio:

dal pomeriggio di domani, 26 ottobre 2020, e per le successive 18 ore, venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, con raffiche più intense sui settori costieri e crinali appenninici. Mareggiate lungo le coste esposte.
(Allerta meteo-idro DPC).

Inoltre le previsioni meteo emesse dal Dipartimento della Protezione Civile in data odierna danno indicazione di: precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.

Sulla base dei fenomeni previsti, della situazione meteo in atto e dello stato di saturazione del suolo, il Centro Funzionale Regionale ha valutato sulle Zone di Allerta della Regione:

RISCHIO VENTO:

ALLERTA GIALLA su tutte le Zone di Allerta;

CRITICITA’ IDROGEOLOGICA ED IDRAULICA:

ALLERTA GIALLA IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI su tutte le Zone di Allerta.

E‘ stato altresì diramato un Allertamento del sistema di protezione civile regionale (Bollettini, Avvisi, Allertamenti, Zone di Allerta di appartenenza dei vari Comuni della Regione Lazio).



Per info: Numero Verde del CFR 800.276570

COVID: NUOVA ORDINANZA REGIONE LAZIO DI PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EPIDEMIA

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha firmato, con il ministro della Salute, Roberto Speranza, una nuova “Ordinanza ai sensi dell’articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019”.

A seguito degli incontri con il Comitato Tecnico Scientifico, l’Assemblea dell’Anci, la Conferenza dei Rettori e l’Associazione dei presidi, la Regione Lazio dispone di:

1. Potenziare la rete COVID attraverso l’incremento di posti letto dedicati all’assistenza di pazienti affetti da COVID-19, identificando strutture pubbliche e private ulteriori rispetto a quella già inserite nella rete COVID, anche parzialmente dedicate e provvedere all’ampliamento dei posti di quelle già inserite in rete, fino al raggiungimento di 2913 posti letto di cui 552 dedicati alla terapia intensiva e sub-intensiva.

2. A partire dalla notte tra venerdì 23 ottobre e sabato 24 ottobre, vietare gli spostamenti in orario notturno sul territorio della Regione, dalle ore 24:00 alle ore 5:00 del giorno successivo, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze (a titolo esemplificativo, per i lavoratori, il tragitto domicilio, dimora e residenza verso il luogo di lavoro e viceversa), e per gli spostamenti motivati da situazioni di necessità o d’urgenza, ovvero per motivi di salute.
3. A partire da lunedì 26 ottobre, potenziare la didattica digitale integrata nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado e nelle Università. Le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado incrementano il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota pari al 50 per cento degli studenti, con esclusione degli iscritti al primo anno, mentre le Università incrementano il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota pari all’75 per cento degli studenti iscritti, con esclusione delle attività formative che necessitano della presenza fisica o l’utilizzo di strumentazioni.
Gli effetti dell’ ordinanza cessano al trentesimo giorno dalla data di pubblicazione.
Scarica qui il modello di autocertificazione

TRASPORTO SCOLASTICO

Si pubblica la nota della ditta Autolinee Troiani s.r.l. in risposta alla richiesta del Comune di Poggio Mirteto di verifica del rispetto delle normative anti-Covid19.

Leggi qui la nota della ditta Autolinee Troiani srl

Si avvisa che dal giorno 14 Settembre 2020 sarà attivo il servizio di trasporto scolastico.

Leggi qui lAVVISO SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO

PERCORSO SCUOLA PRIMARIA-SCUOLA SECONDARIA I GRADO

PERCORSO SCUOLA DELL’INFANZIA

REPORT SANIFICAZIONE SCUOLABUS

domanda di iscrizione trasporto scolastico

 

 

CHIUSURA UFFICI AL PUBBLICO

AVVISO

Si comunica che, in ottemperanza al D.P.C.M. del 9/3/2020, il ricevimento del pubblico potrà essere effettuato su appuntamento ed esclusivamente per pratiche urgenti e non rinviabili; si invita pertanto la cittadinanza a contattare gli uffici telefonicamente o a mezzo e-mail ai contatti presenti sul sito internet istituzionale www.comune.poggiomirteto.ri.it.

AVVISO CHIUSURA AL PUBBLICO E RECAPITI TELEFONICI

Si comunica che, per un guasto tecnico, il numero telefonico del centralino (0765 4051) al momento non è disponibile.

Si invita l’utenza a contattare il numero 0765 405200 oppure i numeri diretti suindicati.

PER URGENZE UFFICIO ANAGRAFE E STATO CIVILE

Sig.ra Graziella Diafani, 3482477819 

Sig.ra Simonetta Caramignoli, 3487475572 

Si comunica che :

  • LO SPORTELLO APS PER INFORMAZIONI SULLE BOLLETTE DELL’ACQUA  RIMARRA’ CHIUSO CON EFFETTO IMMEDIATO E FINO A NUOVE DISPOSIZIONI.
  • UFFICIO DELL’ASSISTENTE SOCIALE RIMARRA’ CHIUSO FINO A NUOVE DISPOSIZIONI

UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI POGGIO MIRTETO

AVVISO ORARIO AL PUBBLICO UFFICIO GIUDICE DI PACE

L’utenza che accede agli uffici (per motivi d’urgenza) dovrà rispettare le disposizioni di sicurezza emanate in materia di COVID-19

Tali disposizioni resteranno in vigore fino a nuovo avviso.

EMERGENZA CORONAVIRUS – INFORMAZIONI

Raccolta delle Ordinanze del Presidente della Regione Lazio

Ordinanze della Regione Lazio

UMA – UTENTI MOTORI AGRICOLI

Determinazione regionale per la procedura semplificata per l’assegnazione del gasolio agricolo fino al 30 aprile 2020, al fine di assicurare continuità alle attività delle aziende agricole:
determina semplificazione UMA

Proroga validità dei documenti di riconoscimento e di identità

Si comunica ai cittadini che con il Decreto-legge n. 34/2020 (coordinato con la legge di conversione n. 77/2020) la validità dei documenti di riconoscimento e di identità è stata ulteriormente prorogata al 31 dicembre 2020 (la validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento).
Si precisa pertanto che, fino al 31 dicembre 2020 e fatte salve ulteriori proroghe, non devono essere richieste e non verranno rilasciate nuove carte d’identità se quelle in possesso risultano scadute o in scadenza.

Raccolta degli atti recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

dalla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana